• bestofcluj.png
  • clujuldelanganoi.png
  • gradinabotanica.png
  • muzee.png
  • parcetnografic.png

GIARDINO BOTANICO

{gallery}Atractii_turistice/Parcuri/Alexandru_Borza/{/gallery} 

Il Giardino Botanico di Cluj-Napoca è un istituto scientifico, didattico ed educativo subordinato all'Università Babeş-Bolyai. Le basi di questo prestigioso istituto furono messe dal Professore Alexandru Borza nel 1920. Su una superficie di 14 ettari, su un terreno con una struttura e composizione variate, adatto per la crescita e lo sviluppo delle piante provenienti da differenti continenti, sono coltivati all'incirca 10.000 categorie specifiche.
Il Giardino Botanico è diviso in più reparti: di decoro, fitogeografico, sistematico, economico e medico.
Secondo le stagioni, il settore ornamentale ospita una moltitudine di specie e varietà di piante che hanno per eccellenza qualità di decoro. Oltre 120 specie di tulipani, giacinti, crochi, narcisi vi sono sempre presenti ogni primavera. Durante la stagione estiva, il settore di decoro ospita all'incirca 350 specie di rose e le specie e le varietà dei fiori di giardino, noti e coltivati dappertutto nel mondo come piante di decoro. Vi sono presente oltre 200 specie di Tagetes, Zinnia, Callistephus, Petunia, Dahlia, Canna, Gladiolus, Ocimum, Verbena, Ipomoea e tante altre.

All’interno del reparto fitogeografico, l’Oriente è rappresentato dal giardino botanico giapponese sistemato in stile tradizione “gyo-no-niwa”, includendo gli elementi specifici di paesaggio. Inoltre, la flora del nostro paese è molto ben rappresentata per tutte le regioni geografiche: la pianura e l’altopiano di Transilvania, l’area di Banat, la vegetazione dei monti di Carpaţi, l’area di Moldavia e Oltenia, il litorale del Mar Nero.

Un’attrazione particolare è il giardino romano noto anche come il giardino di Plinio, dominata dalla statua della Dea Ceres e inquadrata tra due vere tombe scoperte nella vecchia città romana di Napoca. Vi possono essere incontrati le piante coltivate nelle città romane e i giardini dei paesani di Dacia Traiana la cui denominazione scientifica può essere ritrovata nella denominazione popolare di alcune nostre piante.

Il reparto sistematico è uno dei più importanti del giardino occupando una superficie di 4 ettari e includendo le più importanti famiglie di piante.

Il giardino ha ancora due serre in cui si coltivano delle piante delle aree equatoriali, tropicali, sub tropicali e le quali sono importanti per l’attività di ricerca. Il complesso grande delle serre include sei reparti: la serra con le piante acquatiche, la serra con i palmi, la serra con la vegetazione mediterranea e australiana, la serra con le piante succulenti, le piante bromeliacee, la serra con le felci e le orchidee.

Il settore economico raggruppa le piante secondo il modo di utilizzo in: piante alimentari, tecniche, foraggieri, melliferi e di tintoria.

Continuando la traduzione dei primi giardini botanici che erano soprattutto dei giardini di piante medicinali, il Giardino Botanico di Cluj ha un settore delle piante medicinali. Vi si coltivano le piante tradizionali utilizzate dal popolo romeno e quelle comprese della Farmacopeea Romena.

All’interno del giardino si trovano due aree d’interesse generale: l’Erboristeria e il Museo Botanico dell’Erbario che ospitano 655.000 fogli con specie di piante di tutto il mondo, un valore scientifico particolare, e che stanno sempre alla disposizione degli studenti e degli scienziati di Romania e dall’estero.

Tariffa:

Adulti – 5 lei

Alunni, studenti, pensionati, persone con disabilità, militari in termine – 2,5 lei

Studenti e lavoratori dell’Università “Babes – Bollai” (accesso in base al libretto di studenti e della tessera di servizio) – gratuito

Orario

Giardino: Tutti i giorni Gennaio – Dicembre – 08:00 – 20:00

Sere: Settembre – Marzo – 08:00 – 16:00

Aprile – Maggio – 09:00 – 17:00

Giugno – Agosto – 10:00 – 18:00

Museo: Lunedì – Venerdì – 07:00 – 15:00

             Sabato, domenica – Chiuso

Via Republicii, nr.42

Telefono: + 40 (0)264 – 592.152

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Web: http://www.ubbcluj.ro/ro/structura/sport/botanica.html

 

Categoria: IT Gradina Botanica

Publicatii

publicatii03