• bestofcluj.png
  • clujuldelanganoi.png
  • gradinabotanica.png
  • muzee.png
  • parcetnografic.png

{gallery}Atractii_turistice/Muzee/MuzeulNationaldeIstorieaTransilvaniei /{/gallery}

La sua sede è posta in un edificio monumento di architettura del secolo XIX, la Casa di Petrichevich-Horvath Daniel (un protettore delle arti e della letteratura), costruita in stile neo classico. Il museo è aperto al pubblico dal 1937, presentando una delle più grandi e ben organizzate sezioni di storia antica del paese, una preziosa pinacoteca, una collezione di ceramica medioevale e moderna, un lapidario medioevale e una collezione etnografica.

Leggi tutto: Museo Nazionale di Storia di Transilvania

Categoria: IT Muzee

{gallery}Atractii_turistice/Muzee/MuzeuldeArtaClujNapoca/{/gallery}

Il Museo d’Arte di Cluj-Napoca è un istituto pubblico di cultura la cui missione è di preservare, ricercare e mettere in luce il patrimonio reale e virtuale dell’arte romena e universale. È uno dei più importanti musei di Romania con una collezione di oltre 12.000 pezzi di pittura, scultura, arte grafica e di decoro.

Leggi tutto: Museo d’Arte di Cluj-Napoca

Categoria: IT Muzee

{gallery}Atractii_turistice/Muzee/ColectiadeIstorieaFarmaciei/{/gallery}

Il Museo di Storia della Farmacia è ubicato nella più vecchia farmacia di Cluj, la Farmacia “La Sfântul Gheorghe”, conosciuta con il nome di farmacia Hintz, la cui prima testimonianza documentaria risale dal 1573.

Leggi tutto: Museo di Storia della Farmacia

Categoria: IT Muzee

 {gallery}Atractii_turistice/Muzee/MuzeulEtnograficalTransilvaniei/{/gallery}

Fondato nell’anno 1922 dal Professor Romulus Vuia, il Museo Etnografico di Transilvania si è imposto nell’elite dei musei romeni di profilo, grazie alla qualità di eccezione del suo patrimonio. Oggi è composto da oltre 41.000 oggetti tradizionali paesani che risalgono dai secoli XVII-XX, seguiti da un fondo documentario di oltre 80.000 pezzi. Il museo include due sezioni: la Sezione Padiglione e il Parco Etnografico “Romulus Vuia” (sezione all’aperto).

Leggi tutto: Museo Etnografico di Transilvania

Categoria: IT Muzee

{gallery}Atractii_turistice/Muzee/ParculNationalEtnograficRomulusVuia/{/gallery}

Il Parco Etnografico Nazionale “Romulus Vuia”, inaugurato nel 1929, ha preso il nome dal suo fondatore e dal primo direttore del museo, Prof. Romulus Vuia. I reperti sono rappresentati da edificazioni raggruppate secondo le tipologie zonali delle fattorie e dei monumenti di architettura popolare, gli impianti popolari, le officine artigianali e le fontane, le porte, la triade e i tessuti d’interno.

Leggi tutto: Parco Nazionale Etnografico “Romulus Vuia”

Categoria: IT Muzee

{gallery}Atractii_turistice/Muzee/MuzeuldeSpeologieEmilRacovita/{/gallery}

Il Museo di Speleologia “Emil Racoviţă” fu inaugurato nel 1998 ed è l’unico museo di Romania dedicato alla scienza della grotta e dello scienziato Emil Racoviţă – fondatore della bio speleologia e del primo istituto di speleologia del mondo a Cluj, nel 1920. I risultati del programma di bio speleologia – iniziato dallo scienziato Emil Racovita – sono stati eccezionali: 1200 grotte esplorate in Europa e Africa, contando una collezione 50.000 specie della fauna delle caverne, 66 studi scientifici raccolti in circa 6000 pagine. Il punto culminante della sua carriera scientifica fu rappresentato dall’elaborazione di una teoria originale riferita all’evoluzione.

Leggi tutto: Museo di Speleologia “Emil Racoviţă”

Categoria: IT Muzee

{gallery}Atractii_turistice/Muzee/GradinaBotanica/{/gallery}

Il Giardino Botanico “Alexandru Borza” dell’Università Babeş-Bolyai di Cluj-Napoca è stato inaugurato nel 1920 dal Prof. Alexandru Borza. Per quanto riguarda la sua organizzazione, ci prevale il concetto scientifico in materia di classifica delle piante e fitografia, abbinata in modo armonioso con il raffinamento artistico che gli conferisce un’aria di fascino e pittoresca del tutto particolare.

Leggi tutto: Giardino Botanico “Alexandru Borza” e Museo Botanico (UBB)

Categoria: IT Muzee

{gallery}Atractii_turistice/Muzee/MuzeuldeMineralogie/{/gallery}

Il Museo di Mineralogia che funziona all’interno della Cattedra di Mineralogia della Facoltà di Biologia e Geologia dell’Università “Babeş-Bolyai” (UBB) fu concepito all’inizio come luogo di studio e approfondimento delle conoscenze per gli studenti di geologia e gli specialisti del settore. Dal 2002, la Collezione didattica di minerali e rocche ha aperto le porte al pubblico. Il museo contiene adesso oltre 16.500 reperti (di cui all’incirca 12.500 minerali, oltre 3.700 gemme lavorate e oltre 200 meteoriti), raggruppati in più collezioni tematiche (su criteri sistematici e geografici).

Leggi tutto: Museo di Mineralogia (UBB)

Categoria: IT Muzee

Publicatii

publicatii03